Perche' il 2022 e' l' anno giusto per investire su micro e mini data center


Pubblicato il: 28.04.2022

Prendendo spunto dal webinar che abbiamo organizzato ospitando Datwyler (trovi il video qui), oggi vi daremo qualche spunto sulle opportunità progettuali e di business che si celano dietro i micro e i mini datacenter che non tutti conoscono.

Il 2022 d’altronde è un anno ricco di incentivi fiscali da cogliere al volo. E’ quindi importante conoscere le infinite potenzialità di micro e mini datacenter e sfruttarle al massimo in piena consapevolezza.

Avevamo già approfondito il fenomeno dell’edge computing e il motivo per cui il mondo si sta evolvendo verso queste soluzioni nell’articolo “Datwyler e l'era Edge Computing dei Micro e Mini Data Center”. Qui invece scoprirai i vantaggi fiscali ed economici e le potenzialità di business.

 

5 MOTIVI PER INVESTIRE IN MICRO E MINI DATA CENTER

(1)   I micro e i mini data center sono strumenti di efficientamento energetico incentivati dall’Europa e dallo Stato (come vedremo nel capitolo successivo.)

(2)   La digitalizzazione incrementa l’efficienza e la competitività. Non perseguirla equivale a essere gradualmente esclusi dal mercato.

(3)   L’edge computing, in collaborazione con il cloud, è l’ulteriore evoluzione delle infrastrutture IT. Non è una prospettiva, bensì è già una realtà in via di consolidamento.

(4)   I micro e i mini data center costituiscono la soluzione più compatta, efficiente, scalabile, flessibile, indipendente e sicura per qualsivoglia organizzazione. Possono essere personalizzati su ogni organizzazione, dalla più piccola alla più grande.

(5)   I micro e i mini data center generano benefici economici significativi in tempi brevi.

 

Ricordiamo che uno dei più grandi vantaggi di queste soluzioni è l'implementazione plug&play. Non serve creare un ambiente dedicato. Possono davvero essere posizionati ovunque. Per esempio, un micro o mini datacenter può essere messo in uno spazio inutilizzato di un’azienda, un sottoscala o anche in un ufficio talmente è silenzioso e poco ingombrante. Insomma, le potenzialità sono infinite.

 

 

COME SFRUTTARE IL PNRR E LA TRANSIZIONE 4.0

Come anticipavamo, l’Unione Europea sta incentivando questi investimenti per porre le basi di uno sviluppo duraturo e sostenibile dell’economia. I progetti di “Digitalizzazione, innovazione, competitività e cultura”, hanno l’obiettivo di favorire l’innovazione in chiave digitale, sostenendo l’infrastrutturazione del Paese e la trasformazione dei processi produttivi delle imprese.

In quest’ottica vengono finanziati anche i "componenti, sistemi e soluzioni intelligenti per la gestione, l’utilizzo efficiente e il monitoraggio dei consumi energetici e idrici e per la riduzione delle emissioni".

I micro e mini datacenter essendo strumenti di efficientamento e controllo dei consumi rientrano quindi nel piano nazionale di ripresa e resilienza (PNRR) ricevendo i seguenti benefici per l’anno 2022.

L’incentivo prende la forma di un credito d’imposta per l’impresa che fa l’investimento seguendo questi scaglioni:

-         QUOTA DI INVESTIMENTI FINO A 2,5 M€: ritorno sotto forma di credito d’imposta del 40% del costo

-        QUOTA DI INVESTIMENTI DA 2,5 M€ FINO A 10 M€: ritorno sotto forma di credito d’imposta del 20% del costo

-        QUOTA DI INVESTIMENTI DA 10 M€ FINO A 20 M€: ritorno sotto forma di credito d’imposta del 10% del costo

Questi benefici saranno in vigore fino al 30 giugno 2023, ma a condizione che entro la data del 31 dicembre 2022 il relativo ordine risulti accettato dal venditore e sia avvenuto il pagamento di acconti in misura almeno pari al 20% del costo di acquisizione.

Questi mesi sono quindi il momento migliore per valutare un investimento in micro e mini datacenter e poter accedere a questi benefici fiscali.

Per il triennio 2023-2025 è già stato definito il dimezzamento di tutte le percentuali sopra indicate.

 

IN ITALIA SERVE UN CAMBIAMENTO SIA TECNOLOGICO CHE CULTURALE

Al di là dell'aspetto meramente economico bisogna ricordare che c'è una forte necessità di carattere tecnologico che scuote l’Italia. Il PNRR sta ambiziosamente cercando di recuperare un importante gap rispetto agli altri Paesi Europei.

Sotto il profilo delle infrastrutture IT e delle competenze tecnologiche l’Italia è purtroppo il fanalino di coda. E’ importante per tutti noi investire in questa direzione per recuperare il terreno perduto che ci sta penalizzando da troppo tempo.

Con questi incentivi si fa appello allo spirito imprenditoriale delle nostre aziende e a quel senso di urgenza, di visione e di amore per il futuro che deve essere proprio dell'imprenditorialità anche in italia.

 

SI PUO' RIENTRARE NELL'INVESTIMENTO IN POCHI MESI - VEDIAMO I DATI DI UN CASO REALE

Datwyler crede talmente tanto in questa soluzione che ha deciso di implementare un mini datacenter proprio nel suo centro produttivo in Svizzera.

La produzione è affidata a molteplici impianti altamente automatizzati e gestiti con software di monitoraggio. In questo contesto i costi cloud erano elevati così come la criticità di abbassare i tempi di latenza per permettere alle macchine di coordinarsi ed operare al meglio.

Dopo l’implementazione del nuovo minidatacenter, come previsto, è stata ridotta la latenza, migliorata la sicurezza dei dati e sono stati tagliati i costi del cloud di 9.000 € al mese. In 6 mesi si è riusciti a rientrare nei costi di implementazione legati al personale. In 36 mesi invece si è riusciti a rientrare completamente ripagandosi al 100% l’investimento.

Oltretutto non sono stati considerati i costi risparmiati a livello energetico, aspetto molto importante per il periodo storico che stiamo vivendo. Guardando all’energia sicuramente il tempo per rientrare nell’investimento si abbrevia ancora di più.

 

QUESTA E' DAVVERO UN’OCCASIONE IMPERDIBILE

Questo è l’anno giusto per investire su micro e mini datacenter non solo per i molteplici vantaggi economici e fiscali di questo 2022. E’ un momento unico per accedere a un nuovo livello tecnologico e strategico.

Questi progetti sono una miniera di opportunità che bisogna cogliere al volo.

 

CONTATTACI PER RENDERE REALTA' IL TUO PROGETTO DI MICRO E MINI DATA CENTER

Forniamo tutto ciò che è necessario per rendere realtà il tuo progetto. Noi di Coel Distribution siamo a disposizione per offrirti una soluzione completa con i migliori brand sul mercato per rendere completamente operativo un micro o mini datacenter (struttura, cablaggio, apparati attivi etc.). Se vuoi approfondire il tuo progetto:

-         Chiamaci allo 039 578 831

-         Scrivici a info@coeldistribution.it

Guarda le immagini

Coel Distribution srl

Via Fratelli Bandiera, 9A
20835 Muggiò (MB)

Tel. +39 039.578.831
Fax +39 039.578.0383


Codice Fiscale e Partita Iva: 11989650152

mailto:info@coeldistribution.it
 

Indicazioni Stradali

Seguici su